Focaccia della Befana

Focaccia della Befana, è aperta la caccia!

I piemontesi la conoscono bene perché, come tante altre delizie dolciarie, anche lei è legata alle nostre tradizioni.
La focaccia della Befana è un dolce tipico delle nostre zone, ma diffuso in molte altre regioni con varie interpretazioni. Viene preparato in occasione del giorno dell’Epifania ed è noto, oltre che per la sua bontà, per una particolarità. Ma ne parliamo dopo…

La ricetta
Innanzitutto, di cosa si tratta?
La focaccia della Befana è un lievitato dolce a cui tendenzialmente si aggiunge l’uvetta (alcuni lo amano anche aromatizzata all’arancia o con altri ingredienti, come sempre è questione di gusti).
Noi lo prepariamo, come gli altri lievitati da ricorrenza, a partire da lievito madre, rispettando una lunga lievitazione e utilizzando solo ingredienti di altissima qualità, a cominciare dalla farina e dal burro.
Ci piace con questa forma a intreccio, che a nostro avviso genera davvero tantissima acquolina in bocca!

La tradizione
La Focaccia della Befana è nota anche per un’usanza che l’accompagna. Infatti chi la prepara è solito nasconderci una fava secca bianca all’interno. Chi la troverà mangiandola, secondo la tradizione, deve pagare la focaccia! Altri, invece, sostengono che sia di buonissimo augurio. 
Sul significato fate voi, noi ce la mettiamo… ma occhio ai denti!
Le nostre sfornate iniziano subito dopo il 1° Gennaio e ci accompagnano fino al giorno dell’Epifania, siamo dunque già pronti a raccogliere gli ordini.


Affrettatevi a prenotarla se volete assaggiare la nostra Focaccia!
Tutte le informazioni per gli ordini in questo articolo.


Sede: Corso Moncalieri, 256, 10133 Torino TO | REA - Regione impresa - Cap. Sociale | P.IVA | +39 011 024 0113 | info@lamonacapasticceria.it | Privacy policy | Cookie Policy
Powered by BECAUSE